SEAHOUSE INTERVISTATI DA ALMAX MAGAZINE DICEMBRE 2014

progetto-almax

SEAHOUSE INTERVISTATI DA ALMAX MAGAZINE DICEMBRE 2014 xmas edition

Ciao SEAHOUSE, vi ringraziamo per la partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati.

IL VOSTRO PERCORSO ARTISTICO?
I SeaHouse nascono nell’ottobre del 2005 e da allora hanno portato avanti con convinzione e coerenza una visione musicale personale fondata su avvolgenti suggestioni strumentali.
E’ difficile inquadrare questo progetto in un genere musicale definito. La nostra musica spazia continuamente dall’ambient, al rock, passando per il funk e la psichedelia. L’unica connotazione certa è che non ci sono regole. Non ci sono canoni da seguire.

QUALI SONO LE TUE INFLUENZE MUSICALI?
Sicuramente oggi Ozric Tentacles, Goblin, il Maestro Nobuo Uematsu con i Black Mages, Kraftwerk e in generale industrial metal e new wave, pur provenendo tutti da ambienti musicali diversi.

COME NASCONO TUE SONORITA’?
Le sonorità sono pura emotività che basta a se stessa. La nostra ricerca è quella di un equilibrio musicale fluido e in continuo movimento.

E’ PIU’ IMPORTANTE UN BUON CD O TANTA ESIBIZIONE LIVE?
Per il nostro progetto attualmente la dimensione “studio” ha molta più valenza. perchè ci permette di curare gli arrangiamenti molto nel dettaglio e con i nostri tempi, la dimensione live da un paio di anni a questa parte non ci stimola. vuoi per i limiti delle mode del momento vuoi per la chiave strumentale del nostro progetto, è molto difficile trovare i giusti spazi.

CHE VALENZA HA L’ASPETTO ESTETICO SUL PALCO?
Per quanto ci riguarda nessuna, sicuramente in altri ambiti musicali è fondamentale, ma la nostra musica si ascolta meglio ad occhi chiusi…

CHI SI OCCUPA DELLA TUA SPONSORIZZAZIONE?
Al momento la Rawlines – New Model Label di Govind Khurana

CHE OPINIONE HAI A RIGUARDO DEL PANORAMA ARTISTICO MUSICALE IN ITALIA?
Ci sembra un pò tutto precotto e forse anche predigerito, in ogni caso da un pò di anni non prestiamo un orecchio particolarmente attento a ciò che ci accade intorno.

COME MAI VIENE DATO COSI POCO SPAZIO AGLI ESORDIENTI?
Vedi sopra, vale la risposta precedente.

MAI FATTO PROVINI IN QUALCHE TALENT SHOW? PERCHE’?
Mai.

RAPPORTO CON I FAN?
Da anni siamo seguiti da sostenitori appassionati, persone con cui condividiamo la dimensione emozionale della nostra musica. `

PIU’ SODDISFAZIONI O PIU’ DELUSIONI INSEGUENDO LA MUSICA?
Sicuramente oggi la soddisfazione l’abbiamo trovata nel puro creare, spesso basta anche solo questo.

CREDI NELLA DISCOGRAFIA ITALIANA?
No, ma ci speriamo.

SOGNI NEL CASSETTO?
Una colonna sonora per Gabriele Salvatores

PROGETTI FUTURI ED ASPETTATIVE?
Sicuramente ci orienteremo verso il mondo della sincronizzazione audio-video, considerata la natura strumentale della nostra musica che ben si presta a ciò. Ne è un primo assaggio l’esperimento del trailer dell’album “Cristalli” che uscirà ufficialmente il 2 dicembre su cd, usb e digital store..

Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima.

[Intervista di: Alessia Marani- Almax]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *